Comunicati Stampa

Nozze gay, Pedica (Pd): "Bene Tar, Roma Capitale dell'uguaglianza"

"Il riconoscimento dei diritti delle coppie gay deve essere al centro dell'agenda politica italiana. Roma, da parte sua, ha già dimostrato con i fatti di essere una città inclusiva"

“Ben venga la decisione del Tar sul registro delle unioni civili. In una società aperta è inconcepibile che vi siano casi di discriminazione legati all’orientamento sessuale. Le trascrizioni delle nozze gay devono diventare la norma e la scelta del Campidoglio va in questa direzione”. È quanto afferma, in una nota, Stefano Pedica del Pd. “L’istituzione del registro delle unioni civili – sottolinea Pedica – non è un atto di sfida, ma di civiltà. Un atto che non deve restare isolato ma che deve rientrare nella quotidianità di tutti i giorni. Il riconoscimento dei diritti delle coppie gay deve essere al centro dell’agenda politica italiana. Roma, da parte sua, ha già dimostrato con i fatti di essere una città inclusiva, dove le parole libertà e uguaglianza hanno lo stesso valore per tutti”.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*