Comunicati Stampa

Tav, Pedica (Pd): Solidarieta' a societa' Cmc, basta violenza

Ancora una volta non si parlerà delle ragioni dei manifestanti ma della violenza.

“La violenza va condannata senza se e senza ma. La TAV non può diventare ostaggio di un gruppo di violenti, che non meritano di essere chiamati manifestanti ma semplicemente terroristi”. E’ quanto afferma, in una nota Stefano Pedica del Pd. “Chi ha organizzato l’attacco alla Cmc, non solo non ha idee chiare, ma punta allo sfascio. I vandali autori del gesto non erano ‘No Tav’ – osserva Pedica – ma dei semplici violenti. La Torino-Lione è una priorità anche se serve un progetto nuovo, che rispetti l’ambiente. Purtroppo, però, ancora una volta non si parlerà delle ragioni dei manifestanti ma della violenza. Ed è riprovevole il fatto che la furia devastatrice di questi violenti si sia abbattuta anche sulla sede della Cmc. Sono vicino ai dirigenti e i lavoratori della Cmc, a loro va tutta la mia solidarietà”.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.